Per chi costruisce

Costruzione e ristrutturazione, i pratici consigli per chi è profano

La maggioranza di noi costruisce e costruirà la casa solamente una volta nella vita e questo significa la completa mancanza di esperienza. Non avendo la conoscenza pratica nel campo della costruzione e della legge edile possiamo fare tanti errori e perdere i soldi per la colpa della propria ignoranza. Per evitarlo presentiamo questa guida per chi è profano.

Scelta della squadra di costruzione

La scelta della squadra di costruzione è un elemento importante della costruzione di casa, praticamente da essa dipende se non dovremo poi tutto il tempo fare le reclamazioni e se saremo soddisfatti dagli effetti. Ecco alcuni consigli di come cercare una buona squadra:

– vale la pena chiedere per le raccomandazioni oppure, ancora meglio, per i progetti già realizzati e andare a vederli

– vale la pena seguire i consigli di famiglia e di amici

– bisogna conoscere meglio i servizi sociali per gli operai, chi sarà responsabile per le questioni legate all’organizzazione delle adeguate condizioni di lavoro

– bisogna leggere attentamente il contratto per i lavori di costruzione.

Ordine per effettuare i lavori di finitura

Quando le fondamenta sono già messe e le pareti proteggono orgogliosamente e in modo stabile l’interno della casa, arriva il momento per la finitura dell’edificio. L’ordine di lavori da effettuare ha qui una grande importanza. La cosa migliore è svolgerli in questo ordine:

1. impianti di acqua e fognatura, di gas, elettrico,

2. intonaci

3. montaggio di riscaldamento a pavimento e massetti

4. controsoffitti e riscaldamento

5. lavori di smalto, pavimenti

6. dipingere i muri e mettere carte da parati.